Montottone decimato dalle assenze pareggio giusto

MONTOTTONE: Remia, Mercatanti, Cappella, Laurenzi (73′ Botticelli Danny)), Sako, Sabatini, Corradini, Pistelli, Borraccini (86′ Botticelli Simone), Verdecchia, Vittori, All. Calvaresi.

SPORTING FOLIGNANO: Spicocchi, Bernardini, Angelini, Passalacqua, Menchini, Bonfini, Calabrini, Renga (77′ Cosmi), Vagnoni, Iachini (61′ Troiani), Antonini (65′ Di Lorenzo). All. Ranucci.

ARBITRO: Francesco Giostra di Ascoli Piceno.

NOTE: Giornata soleggiata, terreno di gioco in buone condizioni, recupero 1′ e 4′, angoli 2-4, ammoniti Cappella e Laurenzi

Montottone: Alla fine il punto guadagnato oggi è importante perchè il Montottone sceso in campo oggi, privo di ben cinque titolari di più non poteva proprio fare. Centrocampo da inventare senza i due Marcatili, reparto avanzato ancora privo di Verdicchio e difesa ridisegnata viste le assenze di Monaldi e Carelli con il diciassettenne Sabatini, schierato centrale. Gara blanda sopratutto nella prima frazione. Ospiti pericolosi al 19′ con un gran tiro dai sedici metri di Passalacqua, deviato in angolo da  un difensore. Sullo stesso corner bel destro al volo di Menchini. alto di poco. Al 37′ Vagnoni stoppa bene la sfera in area, sterza con un dribbling e Sako è ingenuo ad entrare; il tocco è impercettibile ma l’attaccante ascolano cade e l’arbitro decreta il penalty. Batte Calabrini ma Remia intuisce, si  allunga sulla sua sinistra e devia la sfera. Remia si conferma un pararigori!!!! Finisce il primo tempo col risultato fermo sullo 0-0. Nella ripresa il ritmo è più alto ma le occasioni non ci sono. Al 66′ un cross sballato dalla destra di Bernardini colpisce la traversa. Al 76′ bel lancio di Pistelli per Borraccini stop in area e destro che piega le mani a Spicocchi. L’arbitro annulla la rete per un fuori gioco molto dubbio. La gata finisce senza altre emozioni.

Sconfitta beffa per il Montottone

MONTOTTONE: Remia, Mercatanti, Cappella, Marcatili Massimiliano, Sako, Monaldi, Corradini (43′ st Sabatini), Garagliano, Borraccini, Verdecchia (38′ st Pistelli), Vittori (22′ st Marcatili Mattia). All. Garagliano/Calvaresi.

PIANE DI MONTEGIORGIO: Tassotti, De Carolis, Piergentili, Ripani, Nwanze, Silenzi, Moroni (1′ st Ciccioli), Gaindomenico, Vitali (33′ st Sanda), Campanari, Zucconi (15′ st Rosetti). All. Ciglic.

ARBITRO: Giorgio Nicolai della Sezione di Ascoli Piceno.

NOTE: Giornata soleggiata, terreno di gioco in buone condizioni, recupero 1′ e 4′, corner 9-1, ammoniti Mercatanti, Monaldi, Cappella, Ripani e Piergentili.

RETI: 11′ Zucconi.

Montottone: Difficile commentare una sconfitta come quella odierna contro il Piane di Montegiorgio, perchè il Montottone ha stradominato sul piano del gioco e del possesso della sfera. Lo testimoniano i nove corner a favore contro uno solo calciato dagli ospiti. Ma, nel calcio, conta chi mette la sfera in fondo al sacco ed i complimenti non fanno punti. Così la terza sconfitta su tre gare, è un macigno per i gialloblù, che, se possono essere soddisfatti della prestazione, non possono certo esserlo dell’ultimo posto solitario in classifica, anche se siamo solo alla terza di andata. La gara come già accennato è stato un monologo del Montottone sia nella prima frazione che nella ripresa. Partono bene i locali che tengono il pallino del gioco dal primo minuto, ma all’11′ arriva il gol che varrà i tre punti agli ospiti. Va via Vitali, defilato sulla sinistra, crossa contrastato da Monaldi, la sfera si impenna e centra la traversa ricadendo precisa sul secondo palo dove Zucconi, tutto solo infila in rete. Sarà questa l’unica sortita in area gialloblù della gara. Al 31′ Sako lancia sulla corsia destra Mercatanti, dribbling secco e tiro debole sulle braccia di Tassotti. Al 33′ bella triangolazione Vittori Borraccini con quest’ultimo che solo davanti a Tassotti calcia a lato. Al 45′ Borraccini viene steso platealmente in area di rigore ma l’arbitro non concede un sacrosanto penalty. La ripresa è un assedio dei locali alla porta di Tassotti. Al 47′ su angolo di Garagliano, Sako colpisce male a due passi da Tassotti che si salva. Al 55′ Vittori stoppa bene di petto la sfera in area, si gira e lascia partire un sinistro velenoso e Tassotti devia in angolo con la punta delle dita. Al 59′ bel cross dalla destra di Verdecchia, incornata perfetta di Marcatili Massimiliano che si stampa sulla traversa. Al 78′ ancora un angolo battuto da Garagliano, sceglie bene il tempo di testa sul primo palo Sako ma alza la sfera appena sopra la traversa. All’86′ punizione di Pistelli che Tassotti devia in angolo. Quattro minuti di recupero non bastano per agguantare almeno un pareggio per evitare una beffa terribile.

 

Dona il 5 per mille

Dona il 5 per mille all'ASD Montottone Calcio

FIFA Fair Play